“Giudizio Universale”

Nel giorno della Giornata Mondiale per l’Ambiente, viene presentata a Roma da duecento tra associazioni e semplici cittadini la prima causa allo Stato Italiano per inadempienza climatica.

Al pari di altre cause simili presentate in tutto il Mondo, e che hanno da pochissimo conseguito un clamorosa pronuncia della Corte Costituzionale Tedesca, anche in Italia un vasto coordinamento di soggetti guidato dalla Onlus “A Sud”, presenteranno denuncia contro lo Stato Italiano, pretendendo un’azione adeguata ed efficace per tutelare il diritto al futuro per le prossime generazioni.

A fronte di indiscutibili evidenze scientifiche, l’inazione o l’azione insufficiente dei Governi precludono il diritto delle presenti e future generazioni ad una vita accettabile, quindi vanno sanzionate. Alla conferenza stampa di oggi hanno partecipato:

Marica Di Pierri – Portavoce A Sud e Campagna “Giudizio Universale”;

Avv. Luca Saltalamacchia – Avvocato civilista del team legale di “Giudizio Universale”;

Luca Mercalli – Presidente della Società Meteorologica Italiana;

Dennis Van Berkel – Direttore del Climate Litigation Network e avvocato della Urgenda Foundation;

Marie Toussaint – Fondatrice di Notre Affaire à Tous e promotrice della causa contro lo Stato francese;

Filippo Sotgiu – Portavoce Fridays For Future Italia

Al link seguente tutti i ragguagli sull’azione legale denominata “Giudizio Universale”:https://giudiziouniversale.eu/la-causa-legale/

Share:

Facebook
Twitter
WhatsApp
Telegram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

On Key

Post correlati

Il 6 gennaio torna Rəbel

La Befana vien di notte, e Rəbel anche! Venerdí 6 gennaio torna Rəbel, il Queer party by ICON Florence e Love My Way Location: Full

Buon 2023!

È stato un anno, il 2022, in qualche modo di ripartenza, dopo un momento molto difficile.Per noi è stato un periodo di forte crescita, dal

Chiusura invernale

Ciao a tuttɜ, speriamo stiate passando delle buone vacanze. Noi ci stiamo un po’ riposando e un po’ ci stiamo preparando per il nuovo anno.